Attività di ricerca

Prevenzione della corruzione nella riforma della P.A. e nella nuova disciplina dei contratti pubblici

lunedì 9 novembre 2015, dalle ore 14.30 alle ore 18.00

Sala del Mappamondo - Camera dei deputati

italiadecide ed Aequa propongono di proseguire la discussione avviata dai precedenti tre seminari: il primo (15/10/2013) Il diritto degli appalti pubblici all’alba delle nuove direttive comunitarie ha avviato la riflessione sul contenuto dei testi delle nuove direttive prima della loro definitiva emanazione; il secondo (19/01/2015) Il recepimento delle nuove direttive sui contratti pubblici ha concentrato l’analisi intorno ad alcuni nuclei tematici, quali le opportunità di delegificazione e le diverse forme di soft law, la ridefinizione delle procedure amministrative sottoposte a controllo giudiziale; il terzo (9/03/2015) Il recepimento della direttiva concessioni (2014/23/UE) ha affrontato i temi dell’autorganizzazione amministrativa e delle modifiche dei contratti durante il periodo di validità.

Il quarto appuntamento, lunedì 9 novembre p.v., presso la Camera dei deputati,ha l’obiettivo di proporre misure per la prevenzione delle corruzioni, con riferimento specifico alla L. 124/2015 (Deleghe in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche) e alla delega per il rinnovo della disciplina dei contratti pubblici, ora all’esame della Camera dei deputati.

Il seminario sarà rivolto ad un pubblico limitato di addetti ai lavori, sia in campo giuridico che nei settori economici maggiormente interessati e verrà concluso dal Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia.

Presiede e coordina

Luciano Violante, Presidente di italiadecide

 

Interventi introduttivi:

1. Giovanni Maria Flick, Presidente emerito della Corte costituzionale,

    Governance e prevenzione della corruzione (artt. 7 e 18 della Legge 124/2015)

2. Gianfrancesco Fidone, Vice Presidente AEQUA,

    La corruzione e la discrezionalità amministrativa: il caso dei contratti pubblici

 

Interventi programmati:

·  Maurizio Cafagno, Presidente di AEQUA; Professore ordinario di Diritto amministrativo - Università degli Studi dell’Insubria

·  Raffaele Cantone, Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione

·  Vincenzo Cerulli Irelli, Professore ordinario di Diritto amministrativo - Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

·  Claudio Clemente, Direttore dell'Unità di Informazione Finanziaria Banca d’Italia 

·  Riccardo Nencini, Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

·  Filippo Satta, Professore emerito di Diritto amministrativo

·  Claudio Zucchelli, Presidente di Sezione del Consiglio di Stato

 

Discussione

Il Seminario sarà concluso da:

Marianna Madia, Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione